Sfida per la Quaresima

da | 6 Mar 2017 | Genitori

Sfida per la Quaresima: liberarsi di 40 cose in 40 giorni

Come sbarazzarsi del superfluo aiutando al contempo chi è meno fortunato

In Quaresima vogliamo smettere di concentrarci su noi stessi e sottolineare la nostra dipendenza da Dio.
L’elemosina (la condivisione materiale con i bisognosi) è uno dei tre “pilastri” della Quaresima insieme alla preghiera e al digiuno. Possiamo donare in molti modi oltre che con il denaro. Rinunciando alle cose che abbiamo in casa e di cui non abbiamo bisogno, possiamo liberarci degli oggetti in eccesso aiutando allo stesso tempo gli altri.

Ecco la sfida: nei 40 giorni della Quaresima, trovate ogni giorno una cosa di cui non avete più bisogno. Per la maggior parte di noi dovrebbe essere davvero semplice. Potrebbe trattarsi di un accessorio per la cucina, di una giacca, una bicicletta, un regalo non ancora aperto che circola per casa. Analizzate armadi, cassetti, cantine, garage…

Trovate poi una persona o un posto a cui donare queste cose. Io lascio una borsa accanto alla porta in cui metto le cose che voglio regalare, tranne ovviamente quelle più grandi. Come promemoria per i miei figli, ho definito questa iniziativa:
“40 cose in 40 giorni”.

Ci sono moltissimi luoghi in cui queste cose possono essere usate bene. La maggior parte dei miei oggetti andrà a un negozio di seconda mano che mi piace molto ed è gestito da una parrocchia vicino casa mia. Vi lavorano dei volontari che analizzano le cose, le dividono in categorie e assegnano il prezzo. Altri arrivano e comprano quello di cui hanno bisogno a un prezzo ben inferiore a quello che pagherebbero per lo stesso oggetto nuovo. Il denaro va a sostegno della parrocchia. Magari vicino casa vostra c’è qualcosa di simile.

Pensate a luoghi che accettano donazioni di cose in buona condizione: i centri per le gravidanze in crisi prendono oggetti per mamme e bambini, come seggiolini, passeggini, culle, ecc.; i centri parrocchiali in genere prendono un po’ di tutto, incluse stoviglie, lenzuola e asciugamani in buone condizioni, vestiti, giocattoli, libri o attrezzi sportivi.

Ripulendo i nostri armadi ripuliamo anche la nostra mente. Liberandoci delle cose che non ci servono, possiamo pensare a chi è meno fortunato ed essere grati per le benedizioni che abbiamo ricevuto.

Dal Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 2462: “L’elemosina fatta ai poveri è una testimonianza di carità fraterna: è anche un’opera di giustizia che piace a Dio”.

Testo di Patty Knap

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Fonte: Aleteia

San Giovanni Paolo Magno

Le familiari conversazioni, da giugno 2019 a gennaio 2020, tra Papa Francesco e il teologo e scrittore don Luigi Maria Epicoco sono diventate un libro: SAN GIOVANNI PAOLO MAGNO. Sulla copertina c’è una bellissima fotografia di Giovanni Paolo II che abbraccia l’allora...

2^ Domenica di Quaresima – Anno B

2^ Domenica di Quaresima – Anno B 28 febbraio 2021 Vangelo di Giovanni 4,5-42 Commento di Suor Graziella Curti   Ascoltando il Vangelo di oggi si direbbe che Giovanni sia anche un po’ un regista cinematografico. Prima di giungere al messaggio centrale...

2^ Domenica di Quaresima – Anno B

2^ Domenica di Quaresima – Anno B 28 febbraio 2021 Vangelo di Marco 9,2-10 Commento di suor Gemma Paganini, FMA     Il Vangelo di questa domenica seconda di Quaresima ci presenta uno di quei passaggi davanti al quale ci sarebbe solo una cosa da fare: entrare con...

Convegno Vides 2021

Un appuntamento formativo prezioso per tutti: il convegno Vides Lombardia di sabato 13 marzo. Metteremo a fuoco il tema della “conversione ecologica” tanto auspicata da Papa Francesco e messa in risalto nell'Enciclica “Laudato si'”. Interverranno relatori...

Nel profondo, immersioni dantesche

UFO e associazione Flangini celebrano il settimo centenario della morte di Dante Alighieri con una proposta per le scuole superiori. L’evento si svolgerà a partire da marzo 2021, comprenderà tre incontri con altrettanti scrittori, il debutto di uno spettacolo e una...

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

don Angel Fernandez Artime   «Salesiano è sinonimo di vivere per gli altri. È così che li conosciamo qui. È così che sono. È così che vivono». Miei fedeli amici, lettori del Bollettino Salesiano, vi scrivo con il cuore emozionato da ciò che ho vissuto durante la...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi