Rompere gli schemi

da | 11 Apr 2017 | La buona parola

Come vivere al meglio la Settimana Santa

di don Filippo Gorghetto

Quella che precede la domenica delle palme è, a livello di vangeli, una settimana di controversie.

Chi è questo che si crede Dio? La sua testimonianza non è vera! Questo bestemmia: dice di essere venuto da Dio!

Il nostro padre è Abramo, e questo dice che il nostro padre è Dio…È pazzo, lapidiamolo, perché crede di essere venuto prima di Abramo.

Ci si avvicina alla Pasqua, per Gesù all’unica Pasqua (la Sua!), per i suoi “avversari” all’annuale ricordo dell’uscita dei loro antenati dall’Egitto.
E mentre Gesù sta portando a compimento la storia, sta chiamando a raccolta l’uomo per dargli il modello, i sapienti tra i giudei fanno le pulci alle parole di Gesù, come stessero correggendo i punti e le virgole, lasciando perdere la sostanza di quello che si dice; si stanno concentrando su un dettaglio, dimenticando che il disegno è un po’ più grande, e che se ne apprezza la bellezza solo se lo si guarda tutto intero.

Tutto questo, perché Gesù è venuto a rompere. A rompere gli schemi.

Non gli schemi di una routine, che in base al carattere accettiamo più o meno.
Ma gli schemi del nostro rapporto con il Signore, gli schemi che tante volte ci portano a vedere Dio per convenienza, Lui di lá e io di qua, in modo che possa rompermi il meno possibile.

E quello che forse vuole indicarci non ė che schemi ha rotto e che magari noi dobbiamo seguire. No, questo ognuno lo capisce per la sua vita.
Gesù è venuto “semplicemente” a dirci che se non decidiamo ogni mattina di rompere gli schemi, ogni giornata sarà persa, sarà passata a guardare i punti e le virgole senza ricordarsi che forse c’è un testo da leggere o una storia da raccontare.
Perché quella giornata che ti vede sempre nello stesso posto, sempre con le stesse persone, non è una giornata noiosa, ma una giornata che dona, come tutte le altre, tante possibilità.
Perché quel ripetere sempre le stesse cose non è l’inutile e snervante ripetizione di un movimento, ma è l’infinita possibilità di mettere in quel “fare” un amore che è sempre nuovo e sempre rigenerante.

Accogliamo, all’inizio di questa settimana santa, l’invito di Gesù a rompere gli schemi, a non farci bastare quello che è stato il nostro cammino fino ad ora, ma a rinnovare il desiderio di metterci ancora una volta in gioco a partire dalla croce.

San Giovanni Paolo Magno

Le familiari conversazioni, da giugno 2019 a gennaio 2020, tra Papa Francesco e il teologo e scrittore don Luigi Maria Epicoco sono diventate un libro: SAN GIOVANNI PAOLO MAGNO. Sulla copertina c’è una bellissima fotografia di Giovanni Paolo II che abbraccia l’allora...

2^ Domenica di Quaresima – Anno B

2^ Domenica di Quaresima – Anno B 28 febbraio 2021 Vangelo di Giovanni 4,5-42 Commento di Suor Graziella Curti   Ascoltando il Vangelo di oggi si direbbe che Giovanni sia anche un po’ un regista cinematografico. Prima di giungere al messaggio centrale...

2^ Domenica di Quaresima – Anno B

2^ Domenica di Quaresima – Anno B 28 febbraio 2021 Vangelo di Marco 9,2-10 Commento di suor Gemma Paganini, FMA     Il Vangelo di questa domenica seconda di Quaresima ci presenta uno di quei passaggi davanti al quale ci sarebbe solo una cosa da fare: entrare con...

Convegno Vides 2021

Un appuntamento formativo prezioso per tutti: il convegno Vides Lombardia di sabato 13 marzo. Metteremo a fuoco il tema della “conversione ecologica” tanto auspicata da Papa Francesco e messa in risalto nell'Enciclica “Laudato si'”. Interverranno relatori...

Nel profondo, immersioni dantesche

UFO e associazione Flangini celebrano il settimo centenario della morte di Dante Alighieri con una proposta per le scuole superiori. L’evento si svolgerà a partire da marzo 2021, comprenderà tre incontri con altrettanti scrittori, il debutto di uno spettacolo e una...

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

don Angel Fernandez Artime   «Salesiano è sinonimo di vivere per gli altri. È così che li conosciamo qui. È così che sono. È così che vivono». Miei fedeli amici, lettori del Bollettino Salesiano, vi scrivo con il cuore emozionato da ciò che ho vissuto durante la...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi