4 proposte per un calendario dell’Avvento… alternativo!

da | 5 Dic 2017 | La buona parola

C’è un qualcosa di magico quando si parla di attesa…

Nel Piccolo Principe, il tempo dell’attesa tra il principe e la volpe diventa un tempo di gioia, di trepidazione, di preparazione all’incontro tra i due amici. Così il fidanzamento è un tempo vissuto nella gioia, perché prepara all’incontro per eccellenza tra due persone che si amano a tal punto da voler dire il loro “per sempre” all’altro.

Ma non ci si può preparare all’incontro lasciando scorrere i giorni: è necessario invece alimentare la gioia, vegliare, fare attenzione a ciò che succede intorno a noi. Solo così l’attesa potrà essere un tempo fecondo!

E l’Avvento, alla fine, è proprio questo: un tempo di attesa che prepara al tempo della Pienezza, un tempo di preparazione e di gioia che precede l’incontro speciale, personale, unico, tra te e Dio.

Però diciamolo… i cioccolatini nel calendario dell’Avvento sono buoni, e sicuramente aumentano la felicità… ma forse non bastano per prepararci al Natale!

Abbiamo quindi pensato di darti quattro semplici idee in stile Corxiii per un calendario alternativo, a basso costo e ad altissimo beneficio per la tua fede, le tue relazioni e la tua capacità di donare e accogliere il Dono. Puoi sceglierne uno (o anche tutti) o prendere spunto per trovare il tuo personalissimo modo di vivere questi giorni in pienezza! 

Eccoli qui:

1) CALENDARIO DELLA FEDE

Ogni mattina ritagliati 10 minuti per leggere e meditare il Vangelo e le letture del giorno, e scegli una frase da fare tua per tutta la giornata. Puoi annotarla su un diario o scriverla su un biglietto da appendere all’albero di Natale. Giorno dopo giorno, ti accorgerai che ci sono parole che sembrano rivolte proprio a te e che Dio vuole parlare al tuo cuore, per ricordarti che sei figlio amato!

2) CALENDARIO DEGLI AMICI

Scrivi, per ogni giorno, il nome di un amico, di un famigliare o di un conoscente che sta vivendo un momento difficile o particolare. Impegnati a ritagliare qualche minuto al giorno per sentire quella persona, offrirle un caffè o semplicemente per ricordarla nella preghiera. Alimentare le relazioni e pregare per gli altri è un bel modo per allargare il cuore e portare speranza!

3) CALENDARIO DELLA CARITÀ

Procurati una scatola o una borsa in cui, ogni giorno, potrai inserire un indumento, un alimento a lunga conservazione, un prodotto per l’igiene o altri oggetti utili. Il 24 dicembre avrai un kit completo da consegnare alla realtà caritatevole più vicina a te. Qualcuno potrebbe passare un Natale più bello grazie al tuo piccolo aiuto.

4) CALENDARIO DEGLI SPOSI

Impegnati a scrivere ogni giorno un biglietto d’amore per tuo marito/tua moglie, da fargli trovare nel vostro calendario d’Avvento, vicino alla tazzina del caffè, o sulla scrivania (magari abbinato a un cioccolatino!). Vi potrete così preparare al Natale alimentando ogni giorno il vostro amore con piccoli gesti!

E tu, come hai deciso di vivere il tempo dell’attesa?

…Buon Avvento!!!

 

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

don Angel Fernandez Artime   «Salesiano è sinonimo di vivere per gli altri. È così che li conosciamo qui. È così che sono. È così che vivono». Miei fedeli amici, lettori del Bollettino Salesiano, vi scrivo con il cuore emozionato da ciò che ho vissuto durante la...

Etica digitale

di Giada Aquilino   Parole scelte con cura, considerando sempre che hanno conseguenze e senza dimenticare che i social media sono luoghi virtuali, ma che le persone che vi si incontrano sono reali. Alla luce di tale riflessione Cube Radio, l’emittente accademica...

Quaresima. Un viaggio di ritorno a Dio

Papa Francesco celebra la Santa Messa con Rito di benedizione e imposizione delle Ceneri all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro. Una messa mattutina, pochi fedeli, distanziamento sociale e nuove regole per l'imposizione delle Ceneri a causa...

Senza mezzi termini… Ma con speranza

di Andrea Miccichè   Un capitolo scritto senza mezzi termini, una diagnosi implacabile, una certificazione del disastro: le considerazioni dell’enciclica Fratelli tutti, che vanno sotto il titolo Le ombre di un mondo chiuso non lasciano dubbi sulla gravità della...

Il potere della musica

Di Riccardo Deponti   La musica è note, melodie, a volte parole. Ma soprattutto emozioni. Ma non solo. C'è qualcosa che non mi riesco a spiegare. Qualcosa di misterioso, forte, unico. L'altra sera, finito la cena, stavamo parlando a tavola quando mio papà ci ha...

La catastrofe educativa

Di Sara De Carli   «Assistiamo a una sorta di “catastrofe educativa”, davanti alla quale non si può rimanere inerti, per il bene delle future generazioni e dell’intera società», ha detto il Papa agli ambasciatori. Il commento di Ivo Lizzola: «Educare è un...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi