Minori Stranieri Non Accompagnati

da | 6 Nov 2018 | Genitori

“L’arrivo di Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) nei Paesi sviluppati negli ultimi due decenni implica un fenomeno migratorio con importanti conseguenze etiche e politiche”, hanno scritto due psicologhe di “ScienceDirect”. Il problema di questa migrazione è in primo luogo la presenza di bambini. Ha sottolineato l’UNICEF: “I bambini prima di tutto”.

I Salesiani in Spagna hanno avviato un progetto a favore di questi minori, in particolare di quei bambini vulnerabili che arrivano senza alcun sostegno da parte della famiglia.

La Federazione delle Piattaforme Sociali Salesiane “Pinardi” offrirà assistenza socio-educativa ai minori stranieri non accompagnati. Un appartamento donato dalle religiose Carmelitane presso Parla, a Madrid, è stato allestito per ospitare cinque bambini, anche se il numero di beneficiari di questo intervento è destinato ad aumentare in seguito. Il progetto risponde all’appello rivolto alcune settimane fa dalla Comunità di Madrid, attraverso la Direzione Generale Famiglia e dei Minori, per soddisfare le esigenze di questi bambini e adolescenti.

“Siamo consapevoli che tutto è andato molto veloce e ciò che normalmente richiede mesi è stato questione di giorni. Ci sono molte urgenze di ogni tipo affinché questi bambini vengano assistiti alle condizioni che meritano, nel modo più dignitoso e salvaguardando i loro diritti di minorenni”, affermano da parte della Federazione Pinardi.

Le Piattaforme Sociali Salesiane hanno una vasta esperienza in questo tipo di servizio. Da diversi anni la Fondazione “Juan Soñador” lavora con bambini e adolescenti che necessitano di protezione attraverso i progetti “Tragaluz” (León), “Desván” (Valladolid) e “Don Bosco” (Villamuriel, Palencia). Allo stesso modo, la Fondazione “Ángel Tomás” dirige i centri per l’accoglienza di minori “Casa Don Bosco” a Valencia e a Burriana (Castellón). E sono solo alcuni esempi di come i Salesiani operano in favore dei minori più vulnerabili.

L’appartamento destinato all’accoglienza dei MSNA presso Parla fa parte del progetto “Casa Garelli”, un’iniziativa con la quale la Federazione Pinardi offre appartamenti per l’emancipazione a giovani tra i 18 e i 21 anni a rischio di esclusione sociale. Questa iniziativa è stata raggiunta a febbraio per dare seguito al Programma di Accoglienza Integrale per i giovani rifugiati vulnerabili.

A Madrid, la Federazione Pinardi ha iniziato a gestire due appartamenti donati dalle Figlie della Carità per accogliere dieci giovani rifugiati. A Siviglia, altri quattro giovani sono stati accolti in un appartamento della Fondazione Don Bosco. Il programma, attualmente in piena espansione, comprende l’insegnamento della lingua spagnola e delle abitudini locali, un sostegno economico e nel disbrigo delle procedure amministrative, orientamento al lavoro…

I salesiani affrontano queste sfide perché è insito nel loro carisma: stare là dove sono i giovani più bisognosi.

Fonte: infoans

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi