IDENTITA’

da | 17 Ott 2019 | Giovani

IDENTITA’

Guardi un ragazzo o una bambina negli occhi e senti di volere il suo bene; incontri negli oratori, nelle scuole, nelle parrocchie donne e uomini felici e vorresti provare la stessa gioia; ti imbatti nella passione incondizionata di Don Bosco e Maria Mazzarello per i giovani e vieni travolta dallo stesso slancio.

Allora ti chiedi: può essere anche per me questa pienezza di vita?

È la domanda che sta alla radice della scelta vocazionale di ciascuna di noi.

Siamo Figlie di Maria Ausiliatrice, suore salesiane, che hanno scelto di vivere fino in fondo come Gesù, donando la nostra esistenza al Padre, per essere il Suo abbraccio tra i giovani.

Viviamo in comunità, perché insieme possiamo realizzare il sogno di Dio: “che abbiano vita e l’abbiano in abbondanza” Gv. 10,10.

Il nostro quotidiano è semplice ed è ritmato dalla preghiera della Chiesa, dal lavoro educativo appassionato e generoso, dalla vita fraterna e lieta.

Il nostro Istituto religioso nasce il 5 agosto del 1872 dagli occhi del cuore dei fondatori, innamorati di Dio e dei sogni di vita di ragazzi e ragazze.

Don Giovanni Bosco arriva a Torino nel 1841, appena ordinato sacerdote. Gira per la città, osserva e si accorge del bisogno di vita di tanti ragazzi soli, abbandonati, sfruttati. Ha un solo desiderio: vederli “felici oggi e sempre”. Per realizzare questo sogno fonda, nel 1859, la Congregazione Salesiana.

Maìn, come affettuosamente chiamavano Maria Domenica Mazzarello, vive a Mornese, un paesino del Monferrato in provincia di Alessandria.

Incontra Don Bosco nel 1864 e si accorge che il suo desiderio corrisponde a quello del prete, infatti già da tempo fa per le ragazze ciò che Don Bosco opera per i ragazzi. La sua dedizione agli altri era tale che amava ripetere alle sue suore: “Non tralasciate mai il bene, fate con libertà tutto ciò che richiede la carità”.

Dall’incontro tra un sacerdote appassionato dei giovani e una giovane donna totalmente consacrata al bene delle ragazze nasce il nostro Istituto.

Da allora il fascino della vita dei fondatori ha contagiato uomini e donne in tutti i continenti.

Buon Natale!

BUON NATALE 2023! «Davanti ad ogni presepe, anche a quelli realizzati nelle nostre case, noi riviviamo ciò che è avvenuto a Betlemme più di duemila anni fa.» (Papa Francesco, 9 dicembre 2023)    Nell’ottavo centenario del primo presepe realizzato da San Francesco...

AVVENTO 2023 – Maria ringraziò

SESTA SETTIMANA   Maria, mia madre   (Dal testo “Cinque pani e due pesci”) Maria, Madre mia,  Madre di Gesù, Madre nostra, per sentirmi unito a Gesù e a tutti gli uomini, miei fratelli, voglio chiamarti Madre nostra. Vieni a vivere in me, con Gesù tuo...

A Christmas carol

- Angela Maiale -   A CHRISTMAS CAROL            Charles Dickens       Caravaggio editore    edizione 2018   L'atmosfera del Natale L’atmosfera del Natale… quante musiche, canzoni, film e libri contribuiscono a crearla e a mantenerla intorno a noi. “A...

AVVENTO 2023 – Maria salutò

QUINTA SETTIMANA   La preghiera: un punto fermo   (Dal testo “Cinque pani e due pesci”) Penso, Signore, che Tu mi hai donato un modello di preghiera. A dire il vero, non ne hai lasciato che uno solo: il Padre nostro. È breve, conciso e denso. La tua vita,...

AVVENTO 2023 – Maria entrò

TERZA SETTIMANA   Amare fino all’unità (Dal testo “Cinque pani e due pesci”)   Padre d'immenso amore e onnipotente, sorgente della mia speranza e della mia gioia. 1 - «Tutto ciò che è mio è tuo» (Lc 15,31). «Chiedete e vi sarà dato» (Mt 7,7). Padre,...

Novena IMMACOLATA 2023 – Maria casa di Dio

NOVENA IMMACOLATA 2023 MARIA CASA DI DIO   Ogni giorno il Signore cerca casa in noi, come ha fatto in Maria. Ad ogni nuovo mattino ci invita ad essere lieti, ad annunciare che l’impossibile può diventare possibile se, come Maria, ci affidiamo a Lui....