La storia infinita

da | 30 Nov 2020 | Film, Giovani

Di Riccardo Deponti

 

In un periodo che spesso ci costringe a rimanere a casa e ci porta a riorganizzarci il nostro tempo, abbiamo la possibilità di riprendere a fare alcune cose per noi, come leggere, vedere un film…

Nella mia quarantena ne ho approfittato, visto il tanto tempo a disposizione, per vedere nuovi film e di rivederne alcuni che hanno segnato la mia, ma non solo, infanzia. Quello che ti voglio consigliare oggi è “La storia infinita” film uscito nel 1984 con la regia di Wolfgang Petersen.

Tratto dall’omonimo libro di Michael Ende, rispetto al quale ci sono molte differenza, il film racconta la lettura di un libro da parte di un ragazzino, Bastian, dell’avventure nel mondo di Fantàsia. Mondo che è minacciato dall’incombenza del Nulla, che continua a distruggere posti e abitanti del mondo fantastico e minaccia la sua Imperatrice bambina. L’eroe Atreyu è incaricato di risolvere il mistero tra mille avventure, sfide, cambiamenti e scelte per arrivare ai confini del mondo; ma Fantàsia non ha confini perché è fatta dei sogni degli esseri umani e il Nulla, che continua la sua marcia distruttiva, è la dimostrazione che gli umani non sognano più.

Quindi finisce tutto qui? O forse il piccolo Bastian è destinato ad aiutare la sopravvivenza del mondo di Fantàsia?

Adatto a grandi e piccini, con la famosa colonna sonora “The NeverEnding Story”, questo film può stimolarci a non lasciar morire il mondo della nostra fantasia, continuando ad alimentarlo soprattutto con i nostri piccoli, che crescono vivendo in questi mondi.

Anche con i due seguiti: “La storia infinita 2” (1990) e “La storia infinita 3”(1994)-

Buona visione, e continua a usare la Fantasia!

Titolo originale: The NeverEnding Story
Lingua originale:Inglese
Genere: fantastico, avventura, drammatico
Regia: Wolfgang Petersen
Durata: 90/93 minuti

Costruiamo il futuro con i ragazzi

Gigliola Alfaro   “Viviamo tempi di crisi sanitaria, sociale e perfino bellica. Crisi che rappresentano uno stimolo a reagire alle difficoltà con una serie di risposte articolate e anche a rilanciare le politiche a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza in...

Storie di normali famiglie speciali

Di Paola Belletti   Siamo sul canale Youtube della Diocesi di Roma dove sono pubblicati alcuni brevi video che raccontano diverse storie di famiglie. I cortometraggi sono stati pensati e realizzati come video di accompagnamento alle catechesi e come tappa di...

‘Io mi arrendo’ (I surrender)

“Quando gli Hillsong United mi hanno comunicato di aver scelto Io mi arrendo come primo singolo del nuovo album, ho visto chiudersi un cerchio: perché in quella canzone è riassunto ogni centimetro di cammino fatto dalla sera del 10 dicembre 2007 ad oggi”: con queste...

Giornata Mondiale del Rifugiato 2022

Si celebra il 20 giugno 2022 la Giornata Mondiale del Rifugiato, approvata dalle Nazioni Unite e celebrata per la prima volta il 20 giugno 2001 per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo che, costretti a fuggire...

Parto in anonimato

Di Paola Belletti   Fiocchi rosa e azzurri su cronaca nera Ogni anno in Italia sono circa 400 i bambini che nascono con “parto in anonimato”, o nati in ospedale o partoriti altrove e lasciati in una delle circa cinquanta culle per la vita diffuse sul territorio...

Nigeria, la “guerra” contro i cristiani

Di Andrea Gagliarducci   La strage di Pentecoste ha portato ad un dibattito al Parlamento europeo sul tema della persecuzione dei cristiani in Nigeria. In mezzora di dibattito, a tarda serata, si sono viste tutte le contraddizioni dell’Europa. Ad alcuni che...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi