6^ Domenica di Pasqua

6^ Domenica di Pasqua
9 maggio 2021
Vangelo di Giovanni 15, 26 – 16, 4
Commento di suor Cristina Merli, FMA

 

Leggo, leggo e rileggo.
Ma le parole sembrano giocare a nascondino con la mia capacità di afferrarle.
Paraclito, testimonianza, scandalo, culto, ora, ricordo…
Ci vorrebbe un esegeta, un teologo, un biblista capace di spiegare.
Io so solo che quando penso al Paraclito, allo Spirito, avverto Qualcuno che non si fa ingabbiare, non si fa incasellare, non si lascia possedere.

Alito.
Soffio.
Vento.

Non lo capisco, ma mi sembra, a volte, di inciampare nel Suo respiro.

Lo sento.
Nella voce commossa di Ilaria per la vita che pulsa nel suo grembo, a dispetto del grido di allarme delle “culle vuote”.
Nella musica che i pini suonano quando le pigne si aprono.
Nelle note possenti di Mina quando canta il Magnificat.
Nelle parole di Suor Onelia che, poco prima di morire, alla mia domanda se avesse paura, con un sorriso dolcissimo risponde “guarda quel pezzo di Cielo che si scorge dalla finestra: è ciò che desidero e che ho sempre cercato”.
Nella voce dell’amica che, quando viene a sapere di dover fare la chemio, mi tranquillizza: “non sono preoccupata, sono contenta di stare accanto alle donne che vivono la mia stessa situazione”.

Lo vedo.
Negli alunni chini sul foglio bianco, mentre l’aria gravida della loro vita è come se esplodesse in scintille guizzanti di Dio.
Nell’incanto del sole che esce superbo dall’orizzonte del mare.
Negli occhi di Marina e Valter, quando le lacrime per la perdita del figlio si alternano a lampi di sogni ed idee per dar vita a progetti di speranza per altri giovani.
Nella mano di mio padre che, dopo 60 anni di matrimonio, tiene ancora la mano di mia madre mentre tranquilli, sul divano, guardano la televisione.
Nel calicantus che, dopo aver regalato l’effluvio dei suoi fiori profumati in inverno, appassisce per lasciare il posto ai colori imperiosi del pirus e della forsizia.

Lo sento. Lo vedo. Come lampo che squarcia la superficie e solleva il velo che copre la Verità. Nascita e rinascita, vita, bellezza, risurrezione, mitezza, misericordia.

Tutto si illumina, per un istante, mosso dall’Amore. Da quell’Amore che lo stesso Gesù assicura che anche noi sapremo testimoniare, perché la Pentecoste è vicina.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi