Laura Meozzi

La forza dirompente di un seme di vita

Il titolo del libro scritto da suor Maria Collino sulla vita di suor Laura Meozzi è La forza dirompente di un seme di vita.

_4_1_1_1791_-1

Il titolo del libro scritto da suor Maria Collino sulla vita di suor Laura Meozzi è “La forza dirompente di un seme di vita”.

Nella prefazione si legge: «La presente biografia, curata con fedeltà alle fonti e immediatezza di stile da Maria Collino, fa rivivere la figura di Laura Meozzi con freschezza e originalità. L’Autrice accompagna il lettore nell’avventurosa vita di questa grande Figlia di Maria Ausiliatrice permettendogli di entrare con sensibilità e partecipazione nei solchi di una storia drammatica: la storia europea nel periodo successivo alla prima guerra mondiale, quella relativa agli eventi della seconda guerra mondiale, terribile e devastante per la Polonia, e gli anni difficili del dopo-guerra. Una storia scritta col sangue di donne e uomini valorosi, ma anche segnata da una quotidianità piena di sacrificio e di amore di tante persone che, in tempi bui e complessi, hanno creduto alla luce e al futuro.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Laura Meozzi, fiorentina di origine nobile, affascinata dalla vocazione salesiana, lascia i suoi agi per diventare FMA e dedicarsi all’educazione delle giovani più povere.
Il sì a Dio nell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice la porta a spendere la sua vita in varie parti d’Italia, fino in Sicilia sulle orme di Maddalena Morano, un’altra grande educatrice FMA. Poi, non più giovane, Laura è inviata come pioniera in Polonia. Si deve a lei il radicamento del carisma salesiano, nella sua versione femminile, in quella amata terra.

Laura Meozzi è nominata responsabile di tutte le comunità e opere delle FMA in Polonia. L’educazione, specialmente delle ragazze e dei bambini poveri, è l’ambito privilegiato della sua missione di educatrice. Le fondazioni aumentano e le suore polacche si moltiplicano in modo prodigioso.
Madre Laura è una donna impregnata di Vangelo e ha in cuore il fuoco del carisma. Sa creare ovunque comunità disposte a seguire Gesù sulla via esigente delle beatitudini evangeliche. Assicura a tutte una formazione solida; instilla l’amore al Sistema Preventivo di don Bosco, da applicare anche in situazioni limite di bambini defraudati della loro fanciullezza, orfani, soli, sbandati, abbandonati.
Vive l’attualità del carisma salesiano in una terra dove le “periferie dell’esistenza”, per dirla con Papa Francesco, aumentano a dismisura, specialmente a seguito dell’invasione straniera e dello sterminio organizzato che si consuma durante la seconda guerra mondiale.

Il cuore contemplativo di madre Laura è alla base della sua tenace attività, del suo far-si tutta a tutti. Ciò la rende instancabile nel raggiungere una comunità, incoraggiarla, sostenerla, trovare insieme nuove vie di presenza; individuare modalità di educazione inculturata nei più svariati contesti e nelle più diverse situazioni. Vuole che i polacchi si sentano polacchi, che il carisma salesiano assuma le sfumature, le modulazioni tipiche della sensibilità polacca.

L’incontro col prossimo non è mai per lei un’abitudine, ma è segnato da simpatia e fiducia anche nelle situazioni più disperate. È convinta che in ognuno si possono trovare delle sensibilità da valorizzare, delle tendenze positive da coltivare, delle novità da scoprire e su cui fare leva. Ogni persona è una scommessa di bene e una speranza.
In comunità crea quel coinvolgimento che fa sentire di essere in famiglia e genera appartenenza, accoglienza incondizionata. Con lei ci si può sentire sempre a casa.
Una casa dove risuonano note di allegria, anche quando questa è condita dalla povertà più austera. Una casa abitata da Maria, di cui lei vive in modo eccelso il tratto caratteristico della maternità; casa aperta alla Provvidenza, sempre pronta a venire in soccorso in modi spesso imprevedibili».

Grazie, a nome di don Bosco, ai nostri benefattori

di don Angel Fernandez Artime   Anche oggi si rinnova in me la convinzione che in ogni momento lo Spirito di Dio suscita milioni e milioni di persone con un cuore deciso a rendere questo mondo sempre più umano. Per questo voglio ringraziare, a nome di don Bosco,...

Non solo studio

di Daniele Somenzi   Incontro Edoardo, studente universitario, per un colloquio di conoscenza e mi colpisce per una frase che qui parafraso “Se la scuola è il contesto unico su cui vieni valutato come persona e in quel contesto fallisci, allora hai fallito in...

La stanza degli abbracci

Di Paola Belletti   Perché questo tempo non è solo "il tempo del Covid" è soprattutto il presente, il solo che ci è dato a disposizione e l'unico nel quale nutrire e curare le relazioni con le persone che amiamo. In una RSA a Castelfranco Veneto hanno realizzato...

Nella fine è l’inizio

Di suor Cristina Merli, FMA   L’irrompere e il perdurare della pandemia nel mondo è un microscopio per leggere il nostro tempo e un telescopio per guardare più lontano. Il Covid-19 è una catastrofe che ha rovesciato tutti gli aspetti della nostra esistenza: dopo...

Nessuna parola

Di Riccardo Deponti   Sono le 03,50. Sono ancora sveglio nel mio letto, con gli occhi chiusi. Ma non riesco ad addormentarmi... parole, frasi, discorsi mi riempiono la testa... Provo a svuotarla... ma nulla. Accendo il cellulare, e provo a mettere un po' di...

Collegi Universitari, accoglienza e formazione

Di suor Silvana Mascotto, FMA   Il trafiletto ‘Il valore dei Collegi universitari di merito’ comparso su Avvenire del 16 ottobre dentro un’ampia pagina che considerava la sfida di Papa Francesco con un ‘patto educativo globale’, ha permesso di rilevare due dati...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi