In guerra

da | 8 Gen 2019 | Film

La dimensione umana contro gli interessi economici

di Gianluca Bernardini per sdcmilano.it 

Ci sono battaglie che si devono combattere. Perché ne vale la qualità della vita, per non dire la stessa dignità della persona. Se non si lotta si soccombe. Perché i diritti non possono essere calpestati, come quello del lavoro. I patti non possono essere «traditi», in ragione di compromessi utili sono a chi è più forte e per questo vince.

Tratta proprio di questi temi «In guerra», l’ultimo film di Stéphane Brizé (bellissimo il suo «La legge del Mercato» del 2015).

Laurent Amédéo (Vincent Lindon, perfetto nuovamente nel suo ruolo), si fa portavoce della protesta dei 1100 dipendenti della Perrin, un’azienda di un gruppo tedesco, specializzata in apparecchiature automobilistiche, che decide in tempo di crisi, dopo che gli operai hanno rinunciato a parte del salario per cinque anni, di chiudere i battenti in anticipo rispetto agli accordi fatti in precedenza.
In scena non solo lo sciopero, non soli i tavoli per cercare di trovare una soluzione favorevole per tutti, non soltanto il dramma di tanti operai (esistono ancora) pronti a qualsiasi cosa pur di non perdere il posto, piuttosto al centro c’è la dimensione umana contro gli interessi economici.

Non mancano così i momenti di forte tensione, anche interna, quando le forze vengono meno e ogni speranza sembra svanire. Su tutte, una domanda importante: perché essere privati del proprio lavoro solo per permettere alla società di aumentare ulteriormente i propri profitti? 

Un film «politico», nel senso più alto e nobile del termine. Un vero «braccio di ferro» che va a scardinare le dinamiche sottese anche a leggi che non sempre sembrano mirare alla giustizia «per tutti», anzi favoriscono meccanismi di costrizione.

Da vedere, per poterne parlare, poiché anche nella realtà c’è ancora molto da fare.

 

Temi: lavoro, lotta, dignità, diritti, sciopero, crisi, solidarietà.

 

5^ Domenica dopo il martirio di San Giovanni

5^ Domenica dopo il martirio di San Giovanni il precursore – Anno A 27 settembre 2020 Vangelo di Matteo 22, 34-40 Commento di suor Daniela Tognoni, FMA   L’imperativo dell’amore percorre come un filo rosso le letture di questa V domenica dopo il Martirio di S....

26^ Domenica del Tempo Ordinario

26^ Domenica del tempo ordinario - Anno A 27 settembre 2020 Vangelo di Matteo 21, 28-31 Commento di suor Rita Fallea, FMA   Un uomo aveva due figli… Sono due i modi in cui possiamo rispondere a Dio: con il sì, oppure con il no. La parabola che abbiamo ascoltato...

La terra va contemplata e protetta

Francesco prosegue il ciclo di catechesi nel periodo di pandemia riaffermando che “chi vive per sfruttare la natura, finisce per sfruttare la gente”, mentre compito di tutti è custodire il creato “per dare un futuro alle nuove generazioni” Di Adriana Masotti  ...

Le FMA vicine al popolo libanese

Le FMA e le Comunità Educanti dell’Ispettoria del Medio Oriente (MOR) sono vicine alla popolazione libanese colpita dalle esplosioni al porto di Beirut.   (Libano). Il 4 agosto 2020 la zona portuale di Beirut è stata colpita da più esplosioni che hanno distrutto...

C’è un filo sottile che ci salva nel marasma

Di Gianfranco Lauretano Siamo ripartiti. Mancano tante cose, ma il virus non ha spezzato quel filo sottile e indistruttibile dell’amore alla scuola e ai nostri alunni e colleghi.   Il primo giorno di scuola, lo sappiamo tutti, è un classico della letteratura e...

La bellezza che ci appartiene

“Io credo che la grammatica di una vita spirituale viva consista nell’imparare l’attenzione”. La bellezza del creato esiste nel momento in cui sappiamo guardarla con occhi attenti, curiosi, vivi: è il cuore del messaggio che ci affida il cardinale portoghese, grande...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi