Vogliamo essere insieme e uniti

da | 14 Mag 2019 | Giovani

A pochi giorni dalle elezioni europee, riportiamo gli auguri espressi dai giovani in occasione della festa dell’Europa:

Fonte: AgenSIR

“Auguro all’Europa di ritrovare se stessa. Abbiamo bisogno di un’Europa forte, vogliamo essere insieme, vogliamo essere uniti e amiamo l’Europa. Europa trova te stessa e sii più europea”.

“Auguro all’Europa di essere capace di includere le nuove persone che arrivano in Europa, accogliendole bene, anche sul piano umanitario”.

“Auguro per il futuro dell’Europa che agisca di più a livello locale, vicino alle persone, dia loro sostegno, alla base, così che sappiano di che cosa si tratta e che cosa è veramente”.

Sono alcuni degli auguri raccolti in un video del Sir espressi da giovani europei per la Festa dell’Europa (9 maggio) a ricordo di quel 9 maggio 1950 in cui Robert Schuman presentò la Dichiarazione che, definendo il piano di cooperazione economica tra Francia e Germania, dava il via al processo d’integrazione europea.

Le parole di giovani dalla Francia, Ungheria, Romania, Germania, Italia, Gran Bretagna, Croazia, Austria, danno voce al desiderio che quel processo continui a crescere: gli auguri vanno nel senso di un’Europa più solidale, più aperta, più umana, più forte, più tollerante, più grande, “capace di abbracciare la diversità” delle persone che la abitano.

“L’Europa è il posto migliore in cui vivere, il posto più ricco di cultura e tradizioni, qualcosa che tutti gli altri si stanno sforzando di copiare per essere simili a noi”, dice Mattia dalla Croazia.

“Auguro all’Europa di riuscire ad arrivare nei bassi di tutti i sud che esistono in questa Europa, dove ci sono ragazzi che hanno minori opportunità”, aggiunge Marco Riccio da Napoli.

“Auguro che ci sia una alta affluenza alle urne e si voti bene”, ribadisce un giovane dall’Ungheria.

“Che il motto dell’Europa uniti nella diversità sia un motto reale, attraverso il quale non solo riconoscerci, ma anche agire concretamente nei nostri territori, comunità, progetti che portiamo avanti”, è il desiderio di Giusy da Salerno, che augura “buona Europa a tutti e a chi si impegna ogni giorno per portare avanti progetti concreti”.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

5^ Domenica dopo il martirio di San Giovanni

5^ Domenica dopo il martirio di San Giovanni il precursore – Anno A 27 settembre 2020 Vangelo di Matteo 22, 34-40 Commento di suor Daniela Tognoni, FMA   L’imperativo dell’amore percorre come un filo rosso le letture di questa V domenica dopo il Martirio di S....

26^ Domenica del Tempo Ordinario

26^ Domenica del tempo ordinario - Anno A 27 settembre 2020 Vangelo di Matteo 21, 28-31 Commento di suor Rita Fallea, FMA   Un uomo aveva due figli… Sono due i modi in cui possiamo rispondere a Dio: con il sì, oppure con il no. La parabola che abbiamo ascoltato...

La terra va contemplata e protetta

Francesco prosegue il ciclo di catechesi nel periodo di pandemia riaffermando che “chi vive per sfruttare la natura, finisce per sfruttare la gente”, mentre compito di tutti è custodire il creato “per dare un futuro alle nuove generazioni” Di Adriana Masotti  ...

Le FMA vicine al popolo libanese

Le FMA e le Comunità Educanti dell’Ispettoria del Medio Oriente (MOR) sono vicine alla popolazione libanese colpita dalle esplosioni al porto di Beirut.   (Libano). Il 4 agosto 2020 la zona portuale di Beirut è stata colpita da più esplosioni che hanno distrutto...

C’è un filo sottile che ci salva nel marasma

Di Gianfranco Lauretano Siamo ripartiti. Mancano tante cose, ma il virus non ha spezzato quel filo sottile e indistruttibile dell’amore alla scuola e ai nostri alunni e colleghi.   Il primo giorno di scuola, lo sappiamo tutti, è un classico della letteratura e...

La bellezza che ci appartiene

“Io credo che la grammatica di una vita spirituale viva consista nell’imparare l’attenzione”. La bellezza del creato esiste nel momento in cui sappiamo guardarla con occhi attenti, curiosi, vivi: è il cuore del messaggio che ci affida il cardinale portoghese, grande...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi