[…] Sono angeli sul mio cammino. Sono cuori violenti spesso per disperazione.

don Claudio Burgio

Li chiamano “ragazzi a rischio”, “bulli”, “delinquenti”, “ragazzi di strada”, “giovani devianti”, “mostri”: per me sono ragazzi e basta.

[…] Li incontro nel carcere minorile Cesare Beccaria di Milano e nelle comunità di accoglienza Kayros, li ascolto nei colloqui personali, per strada. Con quella tremendo voglia di gridare al mondo il loro esserci, sono diventati i miei compagni di viaggio, coloro che Dio ha messo sulla mia strada perché io imparassi ad amare e a lasciarmi amare.

Più vado avanti, più mi convinco di una cosa: non esistono ragazzi cattivi.

 Realistico e forte come un pugno nello stomaco, traboccante di passione educativa e di lampi di luce sul mondo degli adolescenti.

Per chi: dai 15 anni in su

 

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi