Città d’argento

“Prima di essere un sentimento, l’odio è una scelta’’: questa è la frase che mi ha colpito.
Una frase che riassume il romanzo ‘’Città d’argento’’ di Marco Erba.

La storia di Greta, una ragazza di Milano.
A lei piace nuotare, le piace canticchiare le solite canzoni sott’acqua per arrivare prima al traguardo.
Le piace sfidare gli altri in piscina e, quando si tratta di gareggiare, non le interessa la nazionalità o la storia degli avversari.
Ma se si parla del suo papà, Greta vorrebbe scoprire di più.
Il padre, Edin, di famiglia bosniaca musulmana originaria di Srebrenica, ha vissuto la guerra in Bosnia Erzegovina e porta tante croci nel cuore, così tante da non riuscire a ritornare nella città in cui è nato, neanche per far visita alla mamma malata, Ema, che ora vive a Sarajevo.
Grazie ad una gara di nuoto che si svolge proprio a Sarajevo e a cui Greta deve partecipare, la famiglia decide di affrontare un viaggio, che cambierà nel profondo tutti i componenti.
E grazie a questo viaggio Greta troverà anche il suo primo vero amore, con cui si sentirà finalmente libera. Scoprirà inoltre cosa è successo realmente nel luglio del 1995, sulla sua terra dell’est.

Un romanzo che alterna l’adolescenza come la conosciamo noi e l’adolescenza vissuta in un periodo di guerra.
Un romanzo che ha creato un mondo nella mia testa e che mi ha fatto capire come l’umanità possa diventare atroce.
Un romanzo che ti prende e che scorre veloce. E posso ammettere che anche le mie lacrime nel leggerlo sono scorse velocemente.

Se lo consiglierei?

Assolutamente sì, Marco Erba narra una pagina di storia in modo veritiero, senza filtri.
Un libro adatto a qualsiasi età.
Edin, Greta, Goran e tutti gli altri sono pronti ad accogliervi nel loro mondo e a non lasciarvi andare senza qualcosa.
A me hanno lasciato una storia di cui non ero a conoscenza.
Mi hanno lasciato il ricordo di una città d’argento, abitata da persone buone e di gran cuore.

 

Nefertari Lavorano, III Liceo Economico Sociale
Scuola Maria Ausiliatrice – Varese

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi