Emergenza alluvione, Timor – Indonesia

Le Comunità FMA dell’Ispettoria “S. Maria D. Mazzarello” (TIN) rispondono all’emergenza alluvione offrendo ospitalità alle famiglie.

 

Dal 4 aprile 2021, forti inondazioni e frane causate da intense piogge hanno colpito l’area della Capitale di Timor EstDili, alcune isole non lontane dell’Indonesia orientale, compresa l’Isola di Flores e la parte occidentale dell’Isola di Timor, appartenente all’Indonesia. Decine e decine di dispersi, centinaia di abitazioni travolte e sepolte da frane e smottamenti, chilometri di strade distrutte e diverse migliaia di sfollati che hanno dovuto lasciare le loro case, alcune delle quali completamente spazzate via dalle acque.

 

Le Comunità FMA dell’Ispettoria “S. Maria D. Mazzarello” (TIN) non hanno subito danni materiali. A Dili Comoro, il fiume che normalmente è secco, ha travolto le case costruite sulla sponda del fiume. In questa zona ci sono 3 comunità delle FMA. Nella Scuola Maria Ausiliatrice, sono state accolte 50 famiglie, soprattutto donne e bambini. Nel centro “Comoro Don Bosco” i Salesiani di Don Bosco hanno accolto nella palestra più di 1000 persone.

 

Dili Balide, c’è una comunità FMA. La zona verde alle spalle della casa è una collina, di terreno morbido, facile alle frane, e ci sono tante case; l’abbondanza dell’acqua ha provocato la frana delle pendici della collina che ha portato con sé anche le case. Tanta gente si è rifugiata presso la comunità FMA, che ha accolto circa 350 persone di cui 56 famiglie, donne e bambini.

 

Tante famiglie hanno perduto la casa, altrettante hanno la casa piena di fango. I bambini sono molto spaventati e tra la gente si è creata subito una catena di solidarietà. I vicini, gente semplice e intraprendente, vista l’affluenza di famiglie presso la casa delle suore, hanno portato cibo, a loro si sono uniti i benefattori portando riso, uova, coperte e alcune ONG. Le giovani del Centro di produzione della Scuola Professionale di Panetteria, non potendo rientrare nelle loro abitazioni per il confinamento da Covid-19, hanno continuato a fare pane e dolci da distribuire alle famiglie accolte nelle case salesiane.

 

La situazione è complessa, la zona di Comoro è in confinamento, perché ci sono molti casi positivi al Covid-19 nel quartiere dove sono le comunità FMA e in quelli vicini. Anche a Venilale è arrivato il primo caso positivo, proveniente da Dili. Le emergenze ora sono Covid-19 e inondazione.

 

Le FMA, con coraggio e audacia missionaria, stanno rispondendo all’emergenza, offrendo ospitalità a chi non ha casa o non può rientrare nella propria casa, accompagnando soprattutto i bambini, garantendo i bisogni primari: alloggio, vitto e farmaci di base. Nel futuro bisognerà pensare anche alla ricostruzione delle abitazioni.

 

Nei disastri l’accoglienza salva, protegge, rafforza la fratellanza e rinsalda i legami, prendendosi cura in concreto di chi si trova in condizioni di sofferenza.

È possibile inviare contributi e offerte nelle modalità indicate sul Sito web dell’Istituto FMA, indicando nella causale l’emergenza segnalata.

 

 “Dio non si lascia vincere in generosità” (Don Bosco – MB II,254).

 

 

 

Fonte: cgfmanet

Grati nella speranza

Pubblichiamo uno stralcio della lettera che la Vicaria dell’Ispettrice ha inviato alle Comunità Educanti, nella quale annuncia la data e il tema della prossima Festa del Grazie ispettoriale.   Alle Direttrici e alle Comunità Educanti ILO Carissimi, con gioia...

5^ Domenica di Pasqua

5^ Domenica di Pasqua 2 maggio 2021 Vangelo di Giovanni 17.1b-11 Commento di suor Graziella Curti, FMA   È il momento dell’addio. È l’ora di varcare la soglia tra il tempo e l’eternità. Anche Gesù, come tutti quelli che stanno per andarsene da questo mondo, è...

5^ Domenica di Pasqua

5^ Domenica di Pasqua 2 maggio 2021 Vangelo di Giovanni 15,1-8 Commento di suor Patrizia Colombo, FMA   “Senza di me non potete far nulla”. (v5) Appena letto questo brano di Vangelo, subito il mio pensiero si è fermato su questo versetto: “Senza di me non potete...

Torino. Fabbrica di sorprese

Di Davide Perillo   Alla Piazza dei Mestieri si insegna a “stare sul lavoro”, anche a ragazzi con storie difficili. Il Covid ha costretto a rivedere tutto, fino a fare lezione su WhatsApp. Ma senza rinunciare al desiderio che «nessuno si perda». È scoppiata a...

La Dad che fa bene alla scuola

Uscito il libro di Tonino Stornaiuolo, il maestro che durante il lockdown si è inventato la Dab – la didattica ai balconi. Nel volume edito da edizioni meridiana racconta del tentativo, insieme ai suoi bambini di abbattere i muri virtuali della rete e quelli...

Dialogo e amicizia sociale

di Valentina Porro, Castellanza     Il capitolo sesto dell’enciclica “Fratelli tutti” ha come argomento cardine il dialogo. Papa Francesco declina questo tema nelle sfaccettature del mondo di oggi: inizia a parlare del ruolo dei media, per poi toccare il...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi