Creativi come Don Bosco

Il servizio salesiano “Don Bosco for Migrants” (DB4M) ha lanciato un numero verde nazionale per i lavoratori migranti: 9642 372 372. La linea è stata lanciata ufficialmente da don Michael Biju, Consigliere Regionale per l’Asia Sud. “Pensiamo in primo luogo ai nostri fratelli e sorelle che sono lavoratori migranti. Ma anche a qualsiasi altro gruppo vulnerabile o bisognoso può contattarci attraverso questo numero. Faremo del nostro meglio per andargli incontro”, ha affermato don Tony Pellissery, Direttore del Forum Nazionale Don Bosco per i Giovani a Rischio durante il lancio online del nuovo numero verde nazionale.

 

“DB4M” è stato avviato dalla Conferenza degli Ispettori Salesiani dell’Asia Sud per sostenere e mettere in rete gli sforzi compiuti dalla Famiglia Salesiana in India in favore dei lavoratori migranti. La maggior parte delle Ispettorie salesiane in India ha già istituito, infatti, degli “Sportelli Migranti” e lanciato varie iniziative per affrontare la situazione delle tantissime persone migrate per motivi di lavoro in India – dall’estero, come internamente al Paese; attualmente già si contano 33 “Sportelli Migranti” avviati dai salesiani.

 

A prendere l’iniziativa di avviare questo numero verde è stato don Ratna Neelam SDB, Direttore dell’opera di soccorso ai minori bisognosi e a rischio “Navajeevan Bala Bhavan”, a Vijayawada, e membro della squadra di animazione centrale del DB4M. Parlando in occasione dell’inaugurazione della linea, il salesiano ha offerto alcuni dettagli sul progetto: gli operatori ingaggiati sono in grado di aiutare già in otto lingue – Hindi, Telugu, Tamil, Odiya, Kannada, Bengali, Manipuri e Inglese – e altre lingue verranno aggiunte nei prossimi giorni. Inoltre, al numero verde sono stati assegnati 15 canali telefonici – il che significa che possono essere ascoltate e aiutate fino a 15 persone contemporaneamente.

 

Da parte sua don Biju, ha invocato, per l’intercessione di San Giuseppe Lavoratore, la benedizione di Dio su questa iniziativa, e ha richiamato l’appello che Papa Francesco ha rivolto ai Capitoli Generali 27 e 28 della Congregazione Salesiana, ricordando: “Come non pensare a tutti quei giovani toccati dai movimenti migratori?”. Questo numero verde, ha sottolineato, è pertanto una risposta a questo appello.

 

Infine, don Bosco Francis, Direttore del DB4M, ha ringraziato i partecipanti e ha spiegato nel dettaglio i servizi che si intende offrire attraverso la nuova linea telefonica: mettere in contatto le aree di origine e di destinazione dei migranti, fornire assistenza legale, azioni di advocacy per ottenere salari minimi, lavoro e condizioni di vita dignitose, ascolto empatico, aiuto per la tutela dei propri diritti e per ottenere documenti e certificati pubblici, l’assicurazione sanitaria… Tutto questo, ha spiegato, servirà anche da “guardia” contro il lavoro minorile, lo sfruttamento sul lavoro e il traffico di esseri umani.

 

I salesiani, ha concluso, non intendono risparmiare alcuno sforzo per portare ai migranti le tutele e i servizi di cui essi hanno bisogno durante la pandemia.

 

 

Fonte: infoans

 

Lettera di un cuore grato

«Quasi per caso, mi sono imbattuto in una busta con dentro una lettera che mi è stata consegnata da una giovane donna quando ho visitato l’opera salesiana della città di Americana in Brasile, nell'ispettoria salesiana di San Paolo» È con piacere che mi incontro con...

Siamo nati e non moriremo mai più

di Rosangela Carù   Storia di Chiara Corbella Petrillo Mi è stato proposto di leggere questo libro per la nuova recensione, presentandomelo come un testo molto forte. In effetti la vicenda narrata “stupisce e allo stesso tempo, terrorizza, affascina.” Non puoi...

Per finire l’anno scolastico in bellezza

Di Marco Pappalardo   Giunti quasi alla fine dell’anno scolastico, se siamo stati dei docenti “formiche” e abbiamo messo per tempo da parte le necessarie verifiche, possiamo permetterci di affrontare autori, temi ed argomenti senza l’assillo di scadenze e del...

Senza fissa dimora al cinema!

È stato proiettato giovedì 27 gennaio in Stazione Centrale a Milano il film “Chloe & Theo”. Anteprima cinematografica dedicata a 30 persone senza dimora, accomodate su vere poltrone da cinema posizionate sotto un maxi ledwall. L'iniziativa è stata organizzata da...

Fratelli tutti in cammino verso Dio

Di Andrea Miccichè   L’enciclica Fratelli tutti si conclude nello stesso modo in cui era cominciata: Papa Francesco, all’inizio, ha confidato come l’idea di un documento sulla fraternità umana sia nata dall’incontro di Abu Dhabi con il Grande Imam Ahmad...

Centinaia di bambini mi chiamano papà

Don Sergej Goman è un missionario salesiano originario della Bielorussia. Poco più che quarantenne, ha trascorso la maggior parte della sua vita religiosa nell’Africa Occidentale. In Sierra Leone si è dedicato ai bambini di strada, agli orfani dell’Ebola e durante la...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi