Il Volo e la fede

Gelsomino Del Guercio

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble: i tre tenori de “Il Volo” lo hanno “confessato” a “Domenica In”

 

Il Volo ha incontrato di recente, per la seconda volta, Papa Francesco. E’ accaduto al Festival delle Famiglie di Roma, il 22 maggio 2022, dove il giovane trio di tenori si è esibito in presenza del pontefice. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, i tre tenori de Il Volo, hanno descritto quell’esibizione come «un’emozione incredibile» e non solo: per uno di loro, in particolare, il Papa si è rivelato anche la “scintilla” che gli ha “riacceso” la fede.

Piero, Ignazio e Gianlucahanno raccontato tutto questo in una recente puntata di “Domenica In“, condotta da Mara Venier. Che è stata riproposta domenica 3 luglio 2022 durante “Il meglio di Domenica In“, in onda sempre su Rai1.

 

“Momento importante e profondo”

A ciascuno di loro, è stato chiesto un ricordo importante della carriera: «Personalmente cantare davanti a Papa Francesco credo sia stato uno dei momenti più importanti e profondi», ha ricordato Piero Barone. «Avevamo bisogno di una figura come Papa Francesco, grazie a lui ho rivalutato il mondo religioso», ha aggiunto ancora Ignazio Boschetto (Il Sussidiario, 4 aprile).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ignazio: “Sono credente non praticante”

I tre tenori de Il Volo avevano già cantato in presenza di Papa Francesco alla Gmg di Panama 2019. In quell’occasione pubblicarono anche un selfie scattato con il Papa.

Piero, Ignazio e Gianluca sono credenti, ma ognuno di loro ha un rapporto diverso con la fede. «Sono credente ma non praticante – affermava Ignazio dopo la Gmg di Panama – e vedere tutti quei ragazzi miei coetanei a Panama, così emozionati nel pregare, nel vedere il Papa che parlava, spiegava, e immetteva tra una preghiera e l’altra discorsi legati alle reti sociali, ai social, è stato davvero toccante. C’è stata un’energia davvero particolare».

 

Piero: “Quando posso vado a messa”

Aggiungeva Piero: «Sono molto credente e praticante. Quando posso vado a messa. Per me è stato un momento molto particolare: da piccolo facevo il chierichetto e molte altre cose. Quindi cantare davanti al Papa… c’è voluto tempo per metabolizzare».

 

“Dio si manifesta in tante piccole cose”

Gianluca, invece, ha una visione della fede ancora diversa rispetto agli altri due componenti de Il Volo: «Per me Dio si può manifestare in tante piccole e grandi cose, come l’innamoramento, l’amore per la famiglia, il sorriso di un nonno: quello per me è Dio» (Aleteia, 2 febbraio 2019).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

 

Fonte: aleteia

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi