La missione delle FMA in Africa Ovest

Le Figlie di Maria Ausiliatrice – Salesiane di Don Bosco – dell’Ispettoria Africa Ovest “Madre di Dio” (AFO) sono presenti in sette paesi: Mali, Burkina Faso, Benin, Togo, Ghana, Costa D’avorio. Dal 15 novembre 2019 c’è una presenza FMA a Lagos, in Nigeria.

La missione delle FMA è l’educazione dei giovani più poveri e, soprattutto, delle ragazze che, per situazioni familiari difficili, di abbandono o vittime di violenza, sono le più vulnerabili. Le FMA gestiscono i centri giovanili, le scuole a diversi livelli, i centri per la promozione delle donne e/o per la formazione professionale, le case di accoglienza o collegi dei bambini e dei giovani.

In un clima di famiglia e con la pedagogia salesiana basata sull’affetto e sulla fiducia nelle potenzialità dei giovani, cercano di aiutare i giovani ad essere autori della loro vita, a formarsi professionalmente, a comprendere il loro ruolo e compito nella società, ad essere in grado di prendersi cura di se stessi e di essere agenti di trasformazione nel proprio ambiente e nella società.

Dossier Emergenza AFRICA OVEST

In Benin a Cotonou le FMA svolgono attività educative e di promozione sociale (lotta allo sfruttamento delle giovani ragazze, centro di accoglienza per ragazze “videomègon“, ragazze madri, ecc.).

In Costa d’Avorio, ad Abidjan, le FMA accolgono ragazze a rischio di abbandono e prostituzione. Assicurano attività culturali, educative, di sensibilizzazione e prevenzione.

Touba, in Mali, si prendono cura della popolazione nei loro bisogni sanitari e gestiscono un reparto maternità.

In Togo e Ghana, le FMA promuovono attività di promozione umana e di alfabetizzazione, corsi professionali e oratorio.

In Burkina Faso, uno dei paesi più poveri del mondo, per andare incontro ai giovani di Koubri e dintorni, c’è un Centro di Formazione Professionale: parrucchiere, taglio e cucito, cucina e cottura, tintura, informatica e sanità.

Lagos un centro giovanile con diverse attività socio-culturali e sportive con lo scopo di aiutare i giovani ad occupare il loro tempo libero in modo sano, in un clima familiare, promuovendo istruzione ed educando alla vita.

Le comunità delle FMA, nel tempo della pandemia di COVID-19 hanno dovuto affrontare diverse situazioni di emergenza. Con l’arrivo della pandemia, il tasso di povertà in questi paesi è cresciuto. Si sono impegnate ad aiutare la popolazione in tanti modi, procurando beni di prima necessità, mascherine e saponi per l’igiene, istruendo sulle misure restrittive per il contenimento del contagio da virus.

Le difficoltà economiche e sociali, i conflitti in corso e la grande povertà interpellano le FMA e sollecitano interventi in tanti settori dell’alimentazione, istruzione, alloggio, migrazione a favore dei giovani e delle famiglie più vulnerabili.

L’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, collabora nella missione a favore delle popolazioni in situazione di disagio, e conta sulla generosità e la solidarietà di tutti.

È possibile inviare contributi e offerte nelle modalità indicate sul Sito web dell’Istituto FMA, e indicando nella causale l’emergenza segnalata.

 

“Dio non si lascia vincere in generosità”

(Don Bosco – MB II,254).

Grazie, a nome di don Bosco, ai nostri benefattori

di don Angel Fernandez Artime   Anche oggi si rinnova in me la convinzione che in ogni momento lo Spirito di Dio suscita milioni e milioni di persone con un cuore deciso a rendere questo mondo sempre più umano. Per questo voglio ringraziare, a nome di don Bosco,...

Non solo studio

di Daniele Somenzi   Incontro Edoardo, studente universitario, per un colloquio di conoscenza e mi colpisce per una frase che qui parafraso “Se la scuola è il contesto unico su cui vieni valutato come persona e in quel contesto fallisci, allora hai fallito in...

La stanza degli abbracci

Di Paola Belletti   Perché questo tempo non è solo "il tempo del Covid" è soprattutto il presente, il solo che ci è dato a disposizione e l'unico nel quale nutrire e curare le relazioni con le persone che amiamo. In una RSA a Castelfranco Veneto hanno realizzato...

Nella fine è l’inizio

Di suor Cristina Merli, FMA   L’irrompere e il perdurare della pandemia nel mondo è un microscopio per leggere il nostro tempo e un telescopio per guardare più lontano. Il Covid-19 è una catastrofe che ha rovesciato tutti gli aspetti della nostra esistenza: dopo...

Nessuna parola

Di Riccardo Deponti   Sono le 03,50. Sono ancora sveglio nel mio letto, con gli occhi chiusi. Ma non riesco ad addormentarmi... parole, frasi, discorsi mi riempiono la testa... Provo a svuotarla... ma nulla. Accendo il cellulare, e provo a mettere un po' di...

Collegi Universitari, accoglienza e formazione

Di suor Silvana Mascotto, FMA   Il trafiletto ‘Il valore dei Collegi universitari di merito’ comparso su Avvenire del 16 ottobre dentro un’ampia pagina che considerava la sfida di Papa Francesco con un ‘patto educativo globale’, ha permesso di rilevare due dati...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi