Riparte la scuola… e anche il doposcuola

A marzo improvvisamente il doposcuola a Gallarate che abbiamo gestito per tre anni ha improvvisamente chiuso.

Se nel nostro spazio di intervento individuale a “Parole Insieme”, abbiamo trovato una mediazione, grazie ai canali digitali, lo spazio quotidiano che avevamo nel quale svolgere compiti e organizzare il tempo nel grande gruppo improvvisamente si è interrotto, di netto.

Avevamo tra l’altro appena fatto una valutazione del percorso con i ragazzi, in modo da ripartire nel secondo quadrimestre con nuovi obiettivi per personalizzare il percorso con ognuno, obiettivi che sono rimasti lì, pronti e… impolverati.

In accordo con l’associazione genitori e la scuola ci siamo detti che a settembre sarebbe stato bello, giusto e necessario per i ragazzi ripartire e far vivere loro di nuovo quello spazio aggregativo e formativo del doposcuola. Così l’estate è stato un momento fervido di ricerca, di organizzazione e nuova occasione di condivisione con tutti gli enti che stanno intorno ai ragazzi, per far percepire loro una comunione di intenti, per dar loro il messaggio che gli adulti di riferimento li pensano, vogliono impegnarsi per loro, per rendere questa nuova normalità il più adeguata ai loro bisogni.

Ci siamo visti quindi con i referenti dei genitori per il progetto e poi abbiamo raccolto le esigenze delle famiglie. Non potremo entrare a scuola, per cui serve un nuovo spazio!

La collaborazione con la scuola “Majno” ci ha permesso di trovarne uno che il comune affida all’associazione “Auser” e che è proprio molto vicino alla scuola stessa!

Ci sono state lunghe telefonate, ci si è incontrati online e poi in presenza (con adeguato distanziamento, mascherina e igienizzazione) con tutti quelli che si sono messi a disposizione per dare la possibilità ai ragazzi di continuare questo momento formativo ed educativo.

Ognuno ha fatto un passo per modificare gli ambienti, gli orari, le abitudini e permettere all’altro di trovare la sua dimensione e fare la sua parte.

 Adesso mancano pochi giorni alla riapertura e useremo questo tempo per completare i progetti di sistemazione degli spazi immaginati su carta, di simulazione delle procedure e delle situazioni che incontreremo dal 14 settembre.

La scuola riapre e anche il doposcuola! Siamo pronti.

 E ancora una volta vediamo la forza di quella frase che in questi anni prende sempre di piu’ valore nel nostro percorso:

 “Quando qualcuno condivide… tutti vincono!” Jim Rohn

C’è un filo sottile che ci salva nel marasma

Di Gianfranco Lauretano Siamo ripartiti. Mancano tante cose, ma il virus non ha spezzato quel filo sottile e indistruttibile dell’amore alla scuola e ai nostri alunni e colleghi.   Il primo giorno di scuola, lo sappiamo tutti, è un classico della letteratura e...

La bellezza che ci appartiene

“Io credo che la grammatica di una vita spirituale viva consista nell’imparare l’attenzione”. La bellezza del creato esiste nel momento in cui sappiamo guardarla con occhi attenti, curiosi, vivi: è il cuore del messaggio che ci affida il cardinale portoghese, grande...

Riparte la scuola… e anche il doposcuola

A marzo improvvisamente il doposcuola a Gallarate che abbiamo gestito per tre anni ha improvvisamente chiuso. Se nel nostro spazio di intervento individuale a “Parole Insieme”, abbiamo trovato una mediazione, grazie ai canali digitali, lo spazio quotidiano che avevamo...

Rimettiamo la relazione al centro

A ragionare sulle responsabilità degli adulti (genitori, insegnanti, istituzioni, scuola, associazioni) sono stati chiamati Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, Chiara Giaccardi, professoressa di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università...

Giovani profeti senza paura

Siamo uniti da una missione: «Andare in paradiso e portare con noi più gente che possiamo». Don Angel Fernandez Artime   Vi saluto con tutto il cuore, amici lettori del Bollettino Salesiano, che don Bosco tanto amava. Voglio condividere con voi una bella testimonianza...

Civic Action

Un ebook alla scoperta di storie italiane di (stra)ordinario civismo   Oltre 200 tra cittadini, associazioni, aziende ed enti hanno partecipato a CIVIC ACTION, una call for practices promossa da Fondazione Italia Sociale. Ora le storie più belle della call for...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi